RIFORMA DEL CONDOMINIO – Legge 220/2012 art. 71-ter

LeggeIl condominio italiano ha sicuramente bisogno di una bella svecchiata, non è più pensabile far fronte alle esigenze di oggi con gli strumenti di ieri. E per quanto questo cambiamento possa essere considerato radicale per gli amministratori più tradizionalisti, non è difficile convertirsi ad una gestione più innovativa. I social network dettano le regole e impongono nuovi standard di comunicazione: velocità, sobrietà ed efficacia dei contenuti. Esiste una nuova piattaforma web (con sistema cloud) progettata appositamente per: unire condòmini e amministratore e facilitare rapporti di trasparenza nella gestione condominiale; diminuire le spese superflue di cancelleria, telefonate, spedizioni postali, etc; rendere le comunicazioni più rapide ed efficaci a vantaggio di un miglioramento nei rapporti tra le parti. Una delle utilità è che, con un unico accesso alla piattaforma, l’amministratore può gestire più Condomini anche se utilizza altri software di gestione. I condòmini accedendo dalla loro area riservata da qualsiasi dispositivo collegato alla rete internet, hanno a disposizione un’interfaccia estremamente semplice e funzionale.

richiedi una demo gratuita.

Questo articolo è stato pubblicato nella rubrica Blog con i seguenti tag , , , , . Metti tra i preferiti il permalink.