La bioedilizia per un migliore risparmio energetico.

conto corrente condominioLa questione del risparmio energetico è di grande rilevanza da un punto di vista collettivo, ambientale ed economico. Per ottenere dei risultati in termini di risparmio energetico, occorre semplicemente cambiare le abitudini e apportare le dovute modifiche agli edifici. Oggi, si parla tanto di un nuovo modo di abitare più rispettoso dell’ambiente in cui si vive e dunque si parla sempre più di bioedilizia. Lo scopo primario della bioedilizia è quello di migliorare la qualità della vita di ciascuno, mediante delle abitazioni dotate di nuovi e moderni accorgimenti, che consentono di ridurre sia l’inquinamento atmosferico che i consumi senza dover rinunciare ai comfort moderni a cui siamo tutti abituati. Le abitazioni della bioedilizia, utilizzano dei materiali naturali come il legno, la terra o la sabbia, per cui hanno una struttura identica a quella tradizionale, ma col vantaggio di non utilizzare additivi e di aumentare notevolmente l’isolamento termico, riducendo di conseguenza i consumi energetici. Inoltre, tutte le modifiche di riqualificazione energetica, aumentano il valore dell’immobile ed apportano considerevoli vantaggi economico-ambientali. L’eco-architettura, per esempio, vuole sfruttare le risorse naturali a nostra disposizione per quanto riguarda il raffreddamento della casa, mediante l’uso di condotti sotterranei o tramite una gestione intelligente delle correnti d’aria naturali. Per cui si tenta di trovare il giusto equilibrio tra comodità e natura, integrando sempre più il verde all’interno del centro abitato. Ancora tanti sono gli interventi di Bioedilizia: dal cappotto isolante in canapa e calce all’istallazione di caldaie a condensazione. Basta solo avvalersi di professionisti qualificati e la riqualificazione energetica è fatta! Al momento le detrazioni per gli interventi sopraelencati rimane al 36%.

Questo articolo è stato pubblicato nella rubrica Blog con i seguenti tag , , , , , , . Metti tra i preferiti il permalink.